X

La Lavanda

La Lavanda

LA LAVANDA (Lavandula officinalis L.)

Innanzi tutto va detto che esistono diverse specie di lavanda, che hanno però proprietà molto simili tra loro. 

I Romani la utilizzavano per profumare i bagni,e il nome le deriva appunto da questo uso.  

La Lavanda si può trovare allo stato spontaneo in zone soleggiate,o anche nei giardini come pianta ornamentale... ma soprattutto viene coltivata in ampie distese a scopo industriale,vista la grande richiesta (pensate a tutti i vari profumatori, detersivi, ammorbidenti, bagnoschiuma, deodoranti!)

Il profumo della lavanda inoltre attira le api, che producono un ottimo miele aromatico, (provatelo, è davvero buonissimo!)  

L'infuso di fiori di lavanda allevia le emicranie originate da digestione lenta (1 tazza dopo il pasto) sempre l'infuso ha inoltre azione rilassante e antisettica per cui giova in caso di laringiti e bronchiti, ottimo anche per alitosi e gonfiori alla pancia in generale (1 cucchiaio da minestra colmo di fiori essiccati in una tazza, in infusione per  4-5 minuti). 

L'OLIO ESSENZIALE, che si trova in erboristeria, presenta proprietà analgesiche, antisettiche e antibiotiche che lo rendono un ottimo aiuto contro le malattie da raffreddamento: influenza, tosse, raffreddore , sinusite, catarro

In tutti questi casi è consigliabile usare l' olio essenziale per via inalatoria (usate un diffusore o anche semplicemente metterlo nelle vaschette del termosifone) o in frizione locale insieme all'olio di mandorle.

Necessiti di Informazioni?

Contattaci subito, ti risponderemo al più presto



Necessiti di Informazioni?

Contattaci subito, ti risponderemo al più presto