X

IL COLESTEROLO:QUANDO,PERCHE’ E COME SCONFIGGERLO!!

IL COLESTEROLO:QUANDO,PERCHE’ E COME SCONFIGGERLO!!

IL COLESTEROLO:QUANDO,PERCHE’ E COME SCONFIGGERLO!!

ll colesterolo è una sostanza grassa molto importante per il nostro corpo, ma in grado di diventare dannosa se presente in elevate quantità nel sangue.

Il grasso che mangiamo viene assorbito nell’intestino per poi arrivare al fegato; da qui ha bisogno di essere distribuito al resto del corpo al fine di essere usato per la produzione di energia o depositato nelle cellule adipose. Il fegato converte il grasso in due tipi di lipidi:colesterolo e trigliceridi. Il colesterolo in eccesso che si deposita provoca il restringimento dei vasi e ciò può condurre ad attacchi cardiaci e ictus.

Il colesterolo alto tende a essere ereditario, anche se la principale ragione degli alti livelli di colesterolo è il mangiare troppo cibo contenente grassi e colesterolo..Alcune persone, tuttavia, hanno problemi medici che possono aumentare i livelli di colesterolo, come diabete, obesità, malattie genetiche o una ghiandola tiroidea che non funziona correttamente. Anche lo stress può aumentare il colesterolo. E’ stato dimostrato che maggiori sono le quantità di  grassi derivanti da prodotti animali che una persona mangia, più alto diventa il suo livello di colesterolo

Molte persone si chiedono quali siano i sintomi legati al colesterolo alto: molto spesso nessuno. Purtroppo di norma alti livelli di colesterolo non provocano sintomi evidenti, pur predisponendo ad eventi pericolosi per la vita del paziente con infarti ed ictus.L’unico modo per evidenziare una situazione a rischio è quindi quella di procedere regolarmente ad esami del sangue.

Per quanto concerne la dieta i cibi che contribuiscono all’aumento del colesterolo sono soprattutto due:

  • Acidi grassi saturi di origine animale come carne, insaccati e formaggi.
  • Acidi grassi “trans” che derivano dagli alimenti sottoposti a processi industriali: biscotti confezionati, merendine, cracker, fette biscottate, grissini, pan bauletto, etc..

Gli alimenti anticolesterolo per eccellenza sono: limoni, mandorle, cereali integrali, legumi, ricca di frutta e verdura di stagione, oltre al già sopracitato pesce e agli oli vegetali, tra cui l'olio di girasole.L'assunzione regolare di pistacchi aiuta a tenere sotto controllo il livello di colesterolo nel sangue e a prevenire disturbi cardiovascolari.

Un altro ottimo strumento per combattere questo problema è il riso rosso fermentato.

Il motivo per cui il riso rosso fermentato è idoneo a mantenere bassi i livelli di colesterolo cattivo,è la presenza di monacolina K la quale è simile alla lovastatina. Quest’ultimo farmaco fa parte delle statine. In parole povere il riso rosso fermentato è un riso che subisce un processo di fermentazione, durante il quale il riso rosso diventa ricco di monacoline che si rivela vincente nello sconfiggere il colesterolo..

Scopri piu informazioni qui…

http://www.labottegadiviola.it/lipokolin-5-colesterolo-riso-rosso-fermentato.php

http://www.labottegadiviola.it/lipokolin-5-colesterolo-riso-rosso-fermentato.php

Necessiti di Informazioni?

Contattaci subito, ti risponderemo al più presto



Necessiti di Informazioni?

Contattaci subito, ti risponderemo al più presto